CFD, cosa sono gli ordini stop loss e stop limit

Oltre ai semplici ordini di acquisto e di vendita, il trader che investe in CFD ha l’opportunità di inserire altri ordini più “complessi”, come gli stop loss e gli stop limit. Ma in che cosa consistono?

Per quanto attiene gli Stop Loss, al di là delle basi dell’acquisto e della vendita, che è condotta in modo abbastanza ovvia attraverso – appunto – ordini di acquisto e vendita diretti, lo stop loss è probabilmente l’ordine più comunemente implementato, fornendo ai trader un meccanismo cruciale attraverso il quale possono gestire la loro esposizione al rischio.

Lo stop loss funziona impostando un prezzo minimo al quale una posizione sarà chiusa automaticamente. In sostanza, considerato che le posizioni CFD comportano teoricamente il pericolo di perdite illimitate e, in mercati particolarmente volatili, questo può rendere i CFD un’opzione altamente rischiosa, è possibile contenere tale pericolo proprio con gli stop loss.

Gli ordini stop loss possono essere dunque utilizzati per garantire un punto di uscita, al fine di minimizzare la responsabilità e limitare il rischio della posizione. Le perdite con stop loss possono essere fissate a punti al di sotto del prezzo di mercato e possono essere variate a seconda di come il mercato si muove per tutta la durata dell’operazione.

Dall’altro lato, gli Stop Limit forniscono la funzionalità inversa allo stop loss – fermando le perdite sulle posizioni short, oppure impostando un livello automatico di profit-take sulle operazioni lunghe. Quando un trader prende una posizione short, ha bisogno di prestazioni di calo dei mercati al fine di ottenere un rendimento. Ora, visto e considerato che sappiamo che i CFD hanno la capacità di fornire guadagni e perdite illimitati ad ogni transazione, lo Stop limit non farà altro che impostare un prezzo di barriera automatico attraverso il quale la propria posizione sarà chiusa, da impostarsi naturalmente al di sopra del valore di mercato. Questo permette ai trader di impegnarsi in un rischio più definito e contenuto, consentendo anche la chiusura automatica per salvaguardare i profitti nelle transazioni long (di acquisto)!

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi