Forex

dollaro euro

Titoli di Stato, spread nel range 150-160 pb

Passati gli appuntamenti della Banca centrale europea e della Federal Reserve, la settimana conclusa ha permesso un buon recupero per i governativi sia core che soprattutto periferici. Il BTP a due anni chiude l’ottava a -0,015 per cento e il decennale a 1,85 per cento con lo spread a 155… more

euro

Disdetta rinnovo locazione, il termine è sei mesi prima

Quando si vuole disdettare il rinnovo di un contratto di locazione (ad esempio, nelle comuni formule 4+4), diventa importante cercare di rispettare gli opportuni termini di preavviso. In tal senso, è bene ricordare che il locatore può disdettare il contratto prima della scadenza, ma la scadenza deve comunque essere rispettata.

Forex dollaro, crescono gli occupati in USA

Continuano ad essere piuttosto buone le notizie macro economiche che arrivano dagli Stati Uniti, dove l’atteso employment report ricorda come a novembre sia ancora una volta positivo il saldo degli occupati, anche se alcune voci (la partecipazione e i salari) possono apparire non del tutto soddisfacenti.

Trading USA, crescono i dati sugli ordini durevoli

Giornata non ricchissima di dati macro sul fronte USA, ma non per questo povera di contenuti. Cominciamo da quelli sugli ordini di beni durevoli a ottobre (stima preliminare) che sono attesi in rialzo di 1 punto percentuale su base mensile dopo -0,3 per cento mese su mese di settembre, grazie… more

Fiat Chrysler, immatricolazioni in forte aumento

Sono stati recentemente pubblicati i dati relativi alle immatricolazioni europee di veicoli nel corso del mese di settembre. E ancora una volta, il gruppo italo – canadese FCA ha dimostrato di poter conseguire una prestazione superiore alla media del settore, con una spinta che questa volta ha addirittura superato buona… more

Stati Uniti, ecco gli attesi aggiornamenti sul mercato del lavoro

Erano largamente attesi i dati sul mercato del lavoro, a conclusione di una settimana (la precedente), in cui i dati macroeconomici apparivano in linea con una crescita moderata, caratterizzata da un mercato del lavoro ormai al pieno impiego e da un graduale trend verso l’alto dell’inflazione. L’employment report di settembre… more

Euro in rafforzamento in attesa della riunione BCE

Sull’ISM non manifatturiero degli Stati Uniti, ampiamente deludente (e per molti versi più deludente dell’ISM manifatturiero di qualche giorno prima) l’euro è rimbalzato di oltre una figura, rivedendo livelli abbandonati il giorno del discorso di Yellen a Jackson Hole, che invece avevano fornito un buon supporto al dollaro statunitense. Tuttavia,… more

valute

Sterlina in posizione attendista, aspettando la prossima settimana

Giornate poco movimentate per la sterlina, che ha assistito indenne alla pubblicazione dei dati di produzione industriale, che ieri sono stati in linea con le attese, così come alla pubblicazione dei dati, più negativi, relativi alla bilancia commerciale. Nonostante ciò, in buona evidenza, la sterlina ha dimostrato di risentirne molto… more

Opzioni binarie

Produzione industriale, si attendono dati incoraggianti dall’Italia

Nella giornata di oggi si attende la pubblicazione dell’aggiornamento sull’andamento della produzione industriale italiana, che è stimata rimbalzare a giugno, pur lievemente di circa 0,1 – 0,3 punti percentuali su base mensile, dopo l’arretramento di 0,6 punti percentuali su base mensile risalente a maggio. Il recupero è dovuto al fatto… more

USA ancora in crescita, ma su ritmi più lenti

L’economia degli Stati Uniti continua a crescere, ma lo fa con ritmi ancora più lenti, dimostrando dunque quanto possa essere graduale la strada di sviluppo del prodotto interno lordo della principale economia del mondo. Dunque, a causa presumibile della crisi internazionale, piuttosto che dell’esito del referendum sulla Brexit (che però… more

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi