Come guadagnare con le Opzioni binarie 60 secondi

Oggi giorno sono sempre più numerose le persone che decidono di far uso delle opzioni binarie: leggendo le opinioni su blogfinanza.com ci si può render conto di come questo settore stia conoscendo un tasso di crescita davvero molto importante e di come stia attirando a sé anche degli “insospettabili”, ovvero persone che per via della loro cultura e della loro natura mai si sarebbero dette disposte a dedicare tempo alla finanza ad alto rischio! Eppure la realtà è una sola ed è quella nell’ambito della quale le opzioni binarie 60 assumono un ruolo ormai sempre più preponderante nell’immaginario collettivo.

Cosa sono e come funzionano le opzioni binarie

OpzioniMa cosa sono le opzioni binarie e perchè piacciono tanto alla gente? In parole estremamente semplici, le opzioni binarie sono uno strumento finanziario tramite cui un utente si ritrova a dover investire in due direzioni differenti: o al rialzo o al ribasso. L’opzione binaria è “binaria” proprio perchè pone l’utente dinanzi ad una scelta che ha luogo su due possibilità di scelta: la formula più classica prevede che il trader debba riuscire a indovinare se il prezzo di un dato bene (anche denominato “asset”) chiuderà al rialzo o al ribasso entro un determinato periodo di tempo; questo periodo potrà poi essere di un’ora, di mezzora, di un quarto d’ora, di cinque minuti o di appena 60 secondi a seconda di quanto sarà l’utente stesso a scegliere.

Per cui poniamo il caso che alle ore 13:00 si decide di aprire una posizione sulla coppia di valute EUR/USD in quel momento scambiata a 1.2049: se l’utente ritiene che al termine dei 5 minuti di attesa quel prezzo aumenterà, allora investirà su Call (Acquisto); in caso contrario, ossia nell’ipotesi in cui dovesse ritenere plausibile una discesa del prezzo, investirà invece su Put (Vendita). A questo punto non deve far altro che attendere il termine dei 5 minuti e verificare come si sarà conclusa l’operazione: se la previsione è stata presa si avrà diritto a un guadagno percentuale sul capitale investito, mentre nel caso contrario si assisterà alla perdita del capitale investito (anche se alcuni broker permettono all’utente di scegliere se ricevere un magro rimborso in caso di perdita, assottigliando però anche l’entità della vincita).

Alla scoperta delle opzioni binarie 60 secondi

opzioni binarieLe opzioni più famose che si basano su questo tipo di scelta sono le opzioni binarie 60 secondi. Come dice il nome stesso parliamo di opzioni binarie vere e proprie che, a differenza delle altre, pongono una scadenza davvero ravvicinata nel tempo: solo 60 secondi, per l’appunto! In quest’ottica il trader deve cercare di indovinare il prezzo di chiusura dell’asset al termine del minuto di tempo successivo, uno scenario, questo, che nell’ambito del trading online ha fatto nascere quello che in gergo è stato ribattezzato come lo “scalping” (ossia speculazione).

Le opzioni binarie 60 secondi non si differenziano dalle altre opzioni più tradizionali solo per via di questa loro scadenza ravvicinata, ma anche per la possibilità di fornire un guadagno che di media è superiore rispetto a quello proposto da altre tipologie di opzioni: è infatti molto probabile che una opzione binaria, in caso di vittoria, dia adito ad un guadagno volto a raggiungere anche l’85% della somma investita! Una particolarità che rende questa formula di trading a breve scadenza davvero molto molto allettante!

Strategie per opzioni binarie 60 secondi

Ci sono tante strategie che possono essere prese in considerazione nell’ambito delle opzioni binarie 60 secondi. Ciascuna di queste si adatta ad una diversa tipologia di mercato fondamentalmente per un motivo: perchè vengono elaborate proprio studiando da cima a fondo i movimenti, la natura e gli attori protagonisti di quello specifico mercato. Ciò significa che se le strategie di opzioni binarie non vengono contestualizzate nell’ambito del mercato entro cui si opera, purtroppo, non è detto che diano sempre dei risultati certi (anzi…)!

Una delle strategie più redditizie e che vanno bene un po’ per tutti i diversi ambiti di operazione è però quella che sfrutta l’indicatore RSI Wilder: il momento migliore per far uso di questo indicatore è quando il mercato che si sta analizzando registra una particolare condizione, ossia quando nell’ambito di un time-frame di 1 minuto, il grafico a candele giapponese comincia a muoversi in modo trasversale. Un grafico che si comporta in questo modo, coadiuvato dall’indicatore RSI Wilder, permette infatti al trader di prevedere con maggiori possibilità quel che accadrà di lì a breve termine.

In ogni caso cercando un po’ sul web, ciascuno di noi si renderà conto di come reperire delle strategie opzioni binarie 60 secondi non sia affatto un problema: in rete esistono una miriade di approfondimenti e di forum nell’ambito dei quali è possibile tirar fuori qualche bella tecnica da sperimentare in prima persona.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi