Come lavorare in un aeroporto

Gli aeroporti sono in genere degli importanti datori di lavoro nelle città in cui operano, e possono dare uno sbocco di carriera a una vasta gamma di persone, con diverse competenze. Se dunque avete l’ambizione di lavorare in un aeroporto, è probabile che possiate trovare un ruolo adatto a voi, sia che abbiate abbandonato la scuola superiore da poco, o che abbiate una laurea professionale in diversi settori. Ma come?

Innanzitutto, cercate i lavori aeroportuali per i quali siete qualificati. Sono necessari anni di addestramento per lavorare come controllore del traffico aereo o pilota commerciale, ma i ruoli di supporto, come gli agenti di biglietteria, i gestori di bagagli, gli assistenti di volo e i funzionari doganali, richiedono meno formazione. La maggior parte degli aeroporti principali impiega anche personale di vendita al dettaglio, di ristorante e di pulizia.

Cercate dunque posti di lavoro vacanti sui siti web dell’aeroporto di vostro riferimento, sui portali generalisti di lavoro e sui giornali locali. Quindi, mettetevi in contatto con le aziende che operano negli aeroporti. Se volete essere un assistente di volo, inviate una richiesta specifica all’operatore che serve un aeroporto vicino a voi. Se desiderate lavorare in sicurezza, leggete le informazioni sul sito web dell’aeroporto per scoprire quali sono gli operatori di riferimento, e così via.

Quindi, iscrivetevi a un corso di formazione che possa migliorare le vostre possibilità di ottenere il lavoro nell’aeroporto dei vostri sogni. Un diploma di viaggio e turismo potrebbe aiutarvi a lavorare nell’organizzazione della struttura, mentre un corso di relazioni pubbliche potrebbe aumentare le vostre possibilità di trovare un posto di assistente di volo.

Leave a Reply