Le opzioni binarie cosa sono?

denaro per opzioniLe opzioni binarie rappresentano un grande strumento di guadagno e di conseguenza una grande opportunità per tutti coloro che vogliono arrotondare il loro stipendio o di iniziare una vera e propria professione altamente redditizia. Siti specializzati come www.leopzionibinarie.it ne parlano approfonditamente costituendo così una buona risorsa che ogni trader deve sfruttare.

 

Opzioni binarie: il segreto del loro successo

La loro rapida diffusione è determinata da molteplici fattori, quello più importante è sicuramente l’alta percentuale di guadagno che questo strumento finanziario offre. Infatti è possibile guadagnare anche l’85% dell’investimento. Per operare con le opzioni binarie è innanzi tutto importante scegliere il broker o (piattaforma di trading) che non è altro che la società alla quale affidiamo il nostro investimento e sulla quale effettuiamo i nostri movimenti. Una volta che avremo scelto il broker sarà necessario scegliere la tipologia di opzione, in questo caso un opzione binaria, scegliere l’asset (es. oro, materie prime, azioni) e indicare quanto si intende investire, una volta fatto ciò basterà selezionare la scadenza temporale dell’opzione indicare se il prezzo dell’asset scenderà o salirà. Alla scadenza dell’opzione selezionata, se il mercato avrà rispettato la previsione indicata si potrà incassare il guadagno, che di solito si aggira intorno al 75–85%.

E’ chiaro da subito che effettuare movimenti tramite opzioni binarie è semplice e accessibile a tutti, anche non conoscendo fondamenti specifici di economia. Esistono però vari tipi di opzioni binarie, quella più semplice è senza dubbio la “top – down”, che abbiamo appena descritto.

Ci sono però altri due tipi di opzioni: “interval” e “touch. L’opzione interval consiste nel prevedere correttamente l’intervallo di prezzo in cui si troverà l’opzione scelta alla scadenza. Nel caso dell’opzione touch bisognerà invece prevedere se l’asset, anche solo per un istante, assumerà un valore specifico scelto a priori dal broker.

Sono chiaramente opzioni leggermente più complesse che dovrebbero essere eseguite solo da trader più esperti al contrario delle “top – down” che possono riservare rendimenti elevati anche a trader meno navigati.

 

Quindi riassumendo tutto quanto si può dire che bisogna:

  • Scegliere il tipo di opzione;
  • Scegliere la scadenza;
  • Inserire l’asset su quale si vuole investire;
  • Inserire la cifra che vogliamo investire per quel posizione;
  • Puntare, cioè fare una previsione.

Una volta eseguite queste specifiche non ci rimarrà altro da fare che controllare l’esito della transazione e vedere se è andata a buon fine o meno.

E’ necessario far presente che operare in un settore come quello del trading delle opzioni binarie è una cosa sicuramente semplice, ma se si vogliono ottenere risultati positivi nel lungo termine sarà necessario utilizzare strumenti di studio e informarsi quotidianamente su ciò che avviene nel mercato. L’informazione è un’arma che il trader in opzioni binarie ha a suo favore e che se sfruttata nella maniera corretta può davvero fare la differenza tra un trader mediocre ed un trader esperto e vincente. Anche il fattore psicologico gioca un ruolo fondamentale, un buon trader non deve mai perdersi d’animo se i movimenti effettuati non dovessero portare i risultati sperati, ma rimanere calmo e continuare secondo la sua strategia, il sangue freddo, anche in questo caso, è una prerogativa sempre vincente.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi