Cos’è il trading di futures

Un contratto futures è, molto semplicemente, un accordo tra due parti per acquistare o vendere un asset o una materia prima sottostante a una data futura a un prezzo concordato e determinato sul mercato di negoziazione dei futures.

È importante comprendere che i contratti futures sono accordi standardizzati, tipicamente negoziati su un mercato stabilito. Una parte del contratto standardizzato si impegna ad acquistare una determinata quantità di una merce sottostante o di un indice azionario, ad esempio, e ad accettare la consegna in una certa data. L’altra parte accetta di fornirla o di effettuare la consegna del bene sottostante.

Ma come si fa trading con i futures?

Come intuibile, un trader di futures può aprire una posizione long o short su futures a seconda delle previsioni sul prezzo del contratto di trading dei futures. In particolare, quando si apre una posizione long, il trader anticipa un movimento al rialzo del prezzo del contratto future. Il contrario è il caso di una posizione short su futures: in questo caso il trader spera in un’azione al ribasso del prezzo nel contratto future.

Naturalmente, se il prezzo di un determinato contratto future aumenta, il contratto stesso diventa più prezioso, e il proprietario di quel contratto potrebbe, se lo volesse, vendere quel contratto a qualcun altro che è disposto a pagare di più per potersi aggiudicare la propria posizione.

Oltre ad assumere una posizione long in un particolare contratto future, è anche possibile assumere una posizione corta, o short, e speculare sul prezzo del contratto future sottostante che scende e compensare la posizione riacquistando lo stesso identico contratto sulla stessa borsa con la speranza di ottenere un profitto dalla variazione del prezzo.

Si tenga conto che questi contratti futures non vengono semplicemente acquistati e venduti su un singolo segmento di mercato, ma su quasi tutti i beni comunemente scambiati. Le materie prime stesse rappresentano infatti un’ampia percentuale del mondo del trading dei futures: I contratti futures sono emessi su molte attività sottostanti: petrolio, legname, indici azionari, contratti finanziari e metalli preziosi sono solamente una piccola parte del ventaglio di asset sottostanti a disposizione del trader.

In tale ambito, si noti come tutte queste materie prime hanno contratti futures standardizzati e gli speculatori e i trader sono costantemente alla ricerca di opportunità di guadagno, mentre gli hedgers cercano di bloccare i livelli favorevoli dei prezzi di trading futuri nel presente cercando di evitare il rischio.

Leave a Reply