Forex e criptovalute: similitudini e differenze

stock-exchange-3087396_1920C’è chi ritiene che il mercato delle criptovalute faccia parte del mondo Forex, visto che stiamo comunque sempre parlando di valute. In realtà le cose non stanno proprio in questo modo, visto che le criptovalute non sono valute in corso in un qualsiasi Stato del mondo. Il mercato Forex è quello che comprende qualsiasi scambio economico tra valute fiat, quelle che ogni giorno utilizziamo per fare la spesa, per pagare le tasse o per altre attività simili; sono valute gestite da banche centrali, correlate all’economia effettiva a livello mondiale. Ad oggi invece le criptovalute sono esclusivamente un prodotto speculativo, ad elevata volatilità. Per il quale non abbiamo certezze, visto che ad oggi gli Stati che hanno stabilito un regolamento per l’uso e la gestione delle criptovalute sono in numero minimo; in particolare poi un buon numero di questi Stati ha vietato l’utilizzo delle criptovalute sul loro territorio nazionale.

Similitudini e differenze

La principale similitudine riscontrabile tra Forex e mercato delle criptovalute riguarda il fatto che si tratta in entrambe i casi di movimentare delle valute; come abbiamo visto però si tratta di due concetti diversi espressi dal termine valuta. Il mercato delle criptovalute si sta connotando con dimensioni sempre crescenti; anche questa è una similitudine con il mercato Forex che, come ci raccontano su Toptrading.org: “è il mercato finanziario più grande e più liquido del mondo”. Anche se il mercato delle criptovalute dovesse crescere in modo esponenziale nei prossimi anni, è poco probabile che riesca a raggiungere le dimensioni del Forex, che come abbiamo visto è il mercato che comprende non solo il trading tra coppie di valute o la compravendita speculativa, ma anche tutti gli scambi commerciali tra i diversi Paesi del mondo. Un’altra similitudine, è la volatilità, un elemento che entrambe i mercati mostrano in modo spiccato e che attira ogni giorno gli investitori. Nel mercato delle criptovalute però la volatilità è decisamente molto più elevata rispetto al mercato Forex, visto che il valore di una moneta digitale è correlato esclusivamente alla legge della domanda e dell’offerta.

Differenze sostanziali

Le differenze sono quindi molte di più rispetto alle similitudini; per altro le abbiamo potute osservare anche laddove si possono riscontrare dei tratti comuni. Quindi anche le dimensioni dei due mercati e la loro volatilità differiscono in modo importante. Un altro elemento che rende assai diversi tra loro mercato Forex e mercato criptovalute riguarda la possibilità di fare valutazioni sul futuro dei singoli asset. Nel caso del Forex anche il trader alle prime armi può rapidamente evidenziare quali siano gli eventi, a livello globale, che influenzano in modo diretto e rapido il cambio tra le valute utilizzate nel mondo. O almeno, questo è vero per le valute più scambiate e diffuse, come l’euro, la sterlina, il dollaro o lo yen. Questo permette a vari investitori di fare affari con un certo grado di “tranquillità”, perché eventi reali e ben visibili a chiunque influenzano in modo chiaro il valore di una qualsiasi valuta, in fase di cambio con altre monete molto diffuse. Con le criptovalute le cose non stanno propriamente così, la volatilità delle stesse è infatti dovuta anche a questo. Di fatto, il desiderio di un qualsiasi investitore di possedere delle criptovalute è ancorato a questioni del tutto aleatorie. E infatti nelle scorse settimane abbiamo potuto notare che è sufficiente che una personalità di spicco parli, bene o male, delle criptovalute per far aumentare o diminuire in modo drastico il valore delle stesse.

Differenze e similitudini nella prassi del trading

Per quanto riguarda la possibilità di fare trading nel Forex o con le criptovalute possiamo evidenziare sia differenze che similitudini nei due mercati. Le principali similitudini riguardano la possibilità di accedere a strumenti del tutto simili. Nel Forex si può fare semplice compravendita di valuta straniera, così come nel mondo delle criptovalute. Allo stesso tempo oggi sono disponibili anche piattaforme che permettono di fare speculazione, con strumenti derivati, sia nel Forex che con le criptovalute; utilizzando per altro la leva finanziaria e altre opzioni simili. Si possono facilmente trovare piattaforme di trading che propongono asset sia nel mercato Forex che in quello delle criptovalute; per l’investitore in questi casi le differenze, a livello pratico quotidiano, possono essere considerate come minime. Ciò che cambia è effettivamente la possibilità di prevedere l’andamento di un cambio, che nel caso delle criptovalute è decisamente difficile. Il confronto è tra un mercato consolidato e diffuso in tutto il mondo, che si basa su norme e regolamenti ben conosciuti a livello internazionale e un mercato praticamente nuovo, ancora in divenire e per molti versi senza alcuna regola. Chiaramente ciò che diversifica i due mercati è la soglia di rischio, soprattutto quando si tratta di compravendita di valute internazionali e di criptovalute. Nel primo caso il rischio che si può correre è medio basso, visto che rivendendo una valuta straniera è comunque possibile recuperare parte del proprio capitale, o addirittura ottenere una remunerazione. Con le criptovalute invece è potenzialmente possibile che domani una qualsiasi di esse cessi di avere un valore commerciale.

A lungo o a breve termine

Il mercato delle criptovalute è iniziato come un investimento a lungo termine. Anche perché inizialmente il valore delle quotazioni di una qualsiasi valuta crittografata era praticamente nullo; chi in passato ha acquistato anche solo pochi dollari di una qualsiasi criptovaluta, oggi probabilmente si ritrova con varie centinaia di migliaia di dollari di controvalore. Oggi le cose però stanno andando in modo assai diverso, soprattutto a partire dal 2016. La volatilità di queste monete è a livelli incredibili, tanto che ogni giorno si può dimezzare il valore del proprio investimento, o ottenere aumenti superiori ai 10-15%. Nel Forex le cose funzionano in modo decisamente diverso, anche se comunque questo mercato si configura, per i trader, come una scelta adatta soprattutto agli investimenti a breve termine. Dove però le potenzialità di perdita e di guadagno sono decisamente inferiori rispetto alle criptovalute.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi