Quanto peserà la Brexit sul Pil Italia?

day-trading-lingoIl referendum sulla Brexit dello scorso 23 giugno ha decretato l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea. Ma quale sarà l’effettivo impatto di tale scelta sull’economia italiana?

Secondo quanto affermano le più accreditate analisi, l’impatto negativo sul prodotto interno lordo tricolore potrebbe essere – nello scenario più negativo – di circa 0,4 punti percentuali. Lo shock della Brexit potrebbe infatti trasmettersi non soltanto attraverso il canale commerciale (colpito simultaneamente da rallentamento nel Regno Unito e svalutazione della sterlina), quanto anche per la domanda domestica, sia per investimenti che per consumi, per via di un possibile impatto sulla fiducia della volatilità sui mercati finanziari.

Ad ogni modo, probabilmente è bene non fasciarsi eccessivamente la testa e, soprattutto, non ritenere che quello che potrà accadere all’orizzonte sia equiparabile a uno shock simile a quello del 2011, che ha condotto all’esplosione dello spread. Nel dettaglio, in questo caso la salita dello spread sarà di entità molto inferiore, e sembra anzi non verificarsi del tutto. Inoltre, all’epoca la salita dello spread si trasmise all’economia reale in quanto implicò simultaneamente una restrizione del credito e una pesante stretta fiscale. Per il momento, nessuna delle due condizioni sembra essere concretamente stimabile nello scenario attuale. E anche se è vero che una parte del sistema bancario è in difficoltà (sia sufficiente prender nota delle recenti novità – negative – su Monte dei Paschi di Siena), nel complesso le condizioni del credito appaiono le più espansive da anni e la politica fiscale sarà quest’anno lievemente accomodante per il terzo anno consecutivo.

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi