Sterlina, continua a dominare il tema Brexit

forexLa sterlina ha aperto la settimana in leggero recupero, salendo da 1,38 a 1,39 GBP/USD e da 0,78 a 0,77 EUR/GBP. Risulta dunque di interesse cercare di comprendere quali siano state le motivazioni che hanno indotto un balzo in avanti comunque interessante, per quanto non notevole. Anche perché, in fin dei conti, se pur i dati domestici del credito al consumo pubblicati ieri siano stati migliori delle attese, il recupero non è imputabile ad essi.

Come noto, dunque, prevale la valutazione secondo la quale in questa fase le oscillazioni del cambio siano perlopiù guidate dalle oscillazioni di sentiment sul tema Brexit, la possibile uscita dell’area all’Unione Europea, in seguito al prossimo referendum. Attualmente, i sondaggi compiuti a margine dell’accordo UE dello scorso febbraio non hanno mostrato un calo delle preferenze a favore del sì (restare nell’UE), pur restando ampi contrasti tra un sondaggio e l’altro

Al fine di informare (o influenzare?) l’opinione pubblica, inoltre, il governo ha pubblicato un documento in cui descrive le conseguenze dell’uscita dall’UE, e soffermandosi in particolar modo sull’impatto economico-finanziario negativo per il Regno Unito (peraltro, ben anticipato da alcune associazioni di imprese). Il sunto è che, a fronte della certezza che l’uscita dall’UE comporterà tanti effetti negativi, non vi sono dimostrazioni che una simile scelta possa comportare dei benefici concreti per Londra & co.

L’impressione è dunque che nelle prossime settimane il cambio continuerà ad essere influenzato dal tema Brexit. Da non sottovalutare però l’impatto delle informazioni macro: sul fronte dati uscirà il PMI manifatturiero, e eventuali indicazioni positive potrebbero offrire al cambio un beneficio, pur di gran lunga inferiore all’impatto negativo che deriverebbe invece da un peggioramento del quadro macro….

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi